Minaccia e aggredisce ex fidanzata: ai domiciliari 47enne di Siracusa

Nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Mobile di Siracusa, insieme a personale delle Volanti, in esecuzione di una misura di sottoposizione agli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Siracusa, hanno arrestato un uomo di 47 anni per i reati di atti persecutori e lesioni personali aggravate perpetrati nei confronti dell’ex convivente.L’uomo, da febbraio scorso ad oggi, allo scopo di riallacciare i rapporti con la sua ex fidanzata, aveva posto in essere atti persecutori e minacce che erano arrivate fino ad aggressioni fisiche nei confronti della donna che aveva riportato fratture al naso ed alle mani. L’uomo è stato condotto in un’abitazione da lui indicata in regime di arresti domiciliari. (LaPresse)