Porti, visita di Cancelleri a Palermo: ”Obiettivo 1,5 milioni passeggeri annui”

Visita del sottosegretario alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, al porto di Palermo. Cancelleri, che in precedenza aveva visitato anche lo scalo di Termini Imerese, era accompagnato dal presidente dell’Autorita’ di sistema portuale Pasqualino Monti. “La riqualificazione del porto di Palermo e’ la punta di diamante dell’attivita’ portata avanti dal presidente Monti – ha affermato il sottosegretario alle Infrastrutture -. Qui sono stati investiti nel tempo oltre 500 milioni di euro per opere gia’ concluse ed opere in via di realizzazione”. Cancelleri ha inoltre ricordato che “Palermo sara’ la prima Autorita’ di sistema portuale che godra’ nel suo interno di un sito Unesco, un bene di incredibile valore culturale”. E ancora: “Verranno sviluppate attivita’ commerciali che renderanno Palermo il porto per eccellenza della Sicilia, vogliamo portare nel capoluogo di regione oltre un milione e mezzo di passeggeri all’anno. Una importante novita’, frutto dell’idea intelligente del presidente Monti, e’ quella di far diventare Palermo non solo un porto di attracco per le navi crociere ma anche di partenza. I passeggeri non resteranno cosi’ solo poche ore in citta’ ma anche intere giornate”. A Termini Imerese, invece, Cancelleri aveva ricordato “i circa 150 milioni spesi negli ultimi anni per il rilancio del porto, e stiamo lavorando – aveva aggiunto – per stanziarne altri 70”. L’obiettivo annunciato e’ quello di “restituire velocemente al territorio un porto riqualificato e ampliato, non solo per un’economia legata al diporto ma anche commerciale e crocieristica”. (Dire)