Vino, Franceschini: ”E’ un pezzo dell’identità italiana”

Il vino “e’ un pezzo dell’identita’ italiana, forse non c’e’ questa consapevolezza a livello nazionale e allora va costruita ma c’e’ sicuramente a livello locale”. Lo ha detto il Ministro della cultura Dario Franceschini alla presentazione trasmessa in streaming, dalla Sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama, del volume “Turismo del vino in Italia. Storia, normativa e buone pratiche” alla presenza dei due autori, il Senatore Dario Stefa’no e Donatella Cinelli Colombini I nostri vini “sono un pezzo della cultura locale attorno a cui sono costruite identita’ e sentimenti. Sta anche prendendo forma la possibilita’ di uno scambio di saperi fra generazioni, dobbiamo investire su questo e crederci”. Nel Recovery, sottoline,a “abbiamo fatto un lavoro sulle proposte di investimenti, ad esempio sui borghi e il recupero dei casali, un patrimonio fantastico di architettura rurale che cade a pezzi. Stiamo mettendo su questo cifre importanti”. E proprio i casali “potrebbero anche diventare luoghi dove esporre e raccontare la storia dei prodotti del luogo”. Il vino “non solo e’ un grande attrattore turistico”. parte di quel turismo esperienziale su cui l’Italia deve puntare, ma “e’ un pezzo dell’identita’ locale, che dobbiamo salvare, difendere preservare e tramandare”. (ANSA)