Montallegro: procura chiede condanna di una donna per stalking, calunnia e danneggiamento

La Procura di Agrigento ha avanzato la richiesta di condanna – a 2 anni e quattro mesi di reclusione – nei confronti di Onofria Zambito, 69enne di Montallegro, accusata di stalking, calunnia e danneggiamento. La notizia è riportata su grandangoloagrigento.it. Secondo la ricostruzione dei fatti l’imputata avrebbe messo in atto condotte persecutorie, con tanto di minacce, nei confronto della presidente di un circolo di donne di Montallegro. Quest’ultima, parte civile nel processo, sarebbe stata vittima di pedinamenti, insulti a tal punto da non uscire più di casa. All’imputata viene anche contestato il reato di danneggiamento perché nel settembre 2016 avrebbe anche rotto tre porte del comando dei Vigili Urbani accusati di non fare il loro mestiere a tutela della donna.