Covid, ad Alessandria della Rocca vaccinazione in sede con Pfizer per 120 over 80

Ad Alessandria della Rocca, come riporta il quotidiano La Sicilia oggi in edicola, ben 120 ultraottantenni saranno sottoposti oggi alla somministrazione del vaccino Pfizer, alleviando così i disagi di tanti anziani che avrebbero dovuto essere accompagnati dai familiari presso i centri hub lontani anche 50 chilometri. Lo ha reso noto il sindaco della cittadina Giovanna Bubello che ha preso atto e ringraziato della disponibilità ed operosità il direttore del distretto sanitario di Bivona dott. Giuseppe Loscalzo che consentirà la vaccinazione nei locali della sezione Avis di piazza Cavour, all’uopo messi a disposizione da tempo dai dirigenti del sodalizio Anna Maria Ligammari e Vincenzo Mangione.
L’operazione vaccinale sarà diretta dal dott. Giolai Monachino che si avvarrà della collaborazione di un’equipe sanitari, amministrativa e di operatori di rianimazione. “La richiesta era partita nei mesi scorsi – ci dice il primo cittadino di Alessandria della Rocca Giovanna Bubello – quando i colleghi dei centri della montagna, Milko Cinà a Bivona, Francesco Cacciatore a Santo Stefano Quisquina e Francesco Martorana a Cianciana è stato sollevato il problema degli spostamenti degli anziani da vaccinare in località ospedaliere lontane. I componenti della terza età avrebbero avuto certamente difficoltà per l’accompagnamento da parte dei familiari”.