Agrigento, sentenza del Tar: Roberta Zicari eletta in consiglio comunale dopo la correzione del risultato elettorale

Il Tar di Palermo con apposita sentenza, ritenendo fondate le censure formulate dagli avvocati Rubino e Impiduglia, ha accolto il ricorso, correggendo il risultato elettorale e proclamando Roberta Zicari alla carica di consigliere comunale di Agrigento. In particolare, il Tar ha rilevato come all’avvocato Zicari sono stati illegittimamente assegnati di n. 252 voti in luogo dei 275 alla stessa effettivamente spettanti e che le consentono di superare il candidato Tuttolomondo (il quale ha conseguito 257 voti). Il Tar ha anche condannato l’amministrazione al pagamento delle spese di giudizio, liquidate in euro 1.000 oltre accessori. Per effetto della sentenza, l’avv. Roberta Zicari – già proclamata dal Tar –  presterà il proprio giuramento nella prossima seduta del Consiglio Comunale. “Dispiace che per un errore così banale, facilmente rinvenibile, si siano creati equivoci e che per avere chiarezza ci sia stato bisogno di ricorrere al Tar”, ha dichiarato la deputata regionale Giusy Savarino di Diventerà Bellissima. “I miei auguri – ha aggiunto – all’amica Roberta Zicari, che possa ritrovare oggi il suo naturale entusiasmo. Sono certa che, insieme a Claudia Alongi, sapranno far valere gli ideali di #diventeràbellissima, con la passione e la determinazione di noi donne”.