Covid, M5s Sicilia: ”Mascherine non a norma in postazioni del 118 e in numerosi reparti ospedalieri”

“Mascherine buone forse solo per il giardinaggio, kit di protezione dal Covid contenenti materiale non idoneo in alcune postazioni del 118 del Siracusano e anche in numerosi reparti ospedalieri della Sicilia. La guerra al Covid, nella nostra isola, si fa con le armi spuntate: è scandaloso, Musumeci intervenga subito”. A lanciare l’allarme sono i deputati del M5S all’Assemblea regionale siciliana, componenti della commissione Salute di Palazzo dei Normanni, Giorgio Pasqua, Francesco Cappello, Salvatore Siragusa e Antonio De Luca, dopo un’ispezione fatta in diverse postazioni Seus-118 da Pasqua, in seguito alla quale è scattata la denuncia ai Nas. “Ho potuto constatare di persona – dice Pasqua – quello che tantissimi operatori mi avevano segnalato. Nella postazione 118 di Ortigia ho trovato mascherine, nella cui confezione campeggiava in bella evidenza la scritta ‘non medical’, a testimoniare plasticamente l’inadeguatezza del presidio a proteggere dal Covid. Nei kit in dotazione al 118-Pte di Rosolini solo la tuta aveva la certificazione, ma non le mascherine, i calzari e i guanti. Sembrerebbe che questo confezionamento non sia stato effettuato dalla casa produttrice, ma che nella confezione della tuta siano stati inseriti altri materiali, non si sa da chi. Stessa situazione a Palazzolo Acreide – denuncia il pentastellato -, dove mi sono state mostrate confezioni di tute all’interno delle quali erano stati inseriti altri dispositivi, con mascherine che presentavano l’unica generica stampigliatura ‘KN95’ e senza altre indicazioni di conformità. Qui, a differenza, delle altre due postazioni visitate, mi sono state mostrate altre mascherine Ffp2 con regolare certificazione stampigliata”. Queste anomalie, secondo le informazioni raccolte da Pasqua e dagli altri deputati 5 stelle della commissione Salute, non sarebbero, comunque , limitate alle postazioni visitate da Pasqua, ma “diffusissime” in tutta la Sicilia e non limitate solo alle postazioni 118. (Adnkronos)