Montallegro, il commissario sul 25 Aprile: “L’opera dei partigiani sia da esempio per le nuove generazioni’’

“Nell’impossibilità, condivisa con il comando dei carabinieri, di poter solennemente celebrare la ricorrenza del 25 Aprile a causa dell’emergenza Covid, invito la cittadinanza a riflettere sul significato di questa giornata e dei suoi valori”. Lo afferma il commissario straordinario del comune di Montallegro Raffaele Zarbo, che aggiunge: “Per uno che come me, che per vari ruoli ricoperti negli anni ha sempre partecipato con grande emozione alle celebrazioni dell’anniversario della Liberazione d’Italia dal nazifascismo che si sono svolte sia ad Agrigento che in altri centri della provincia, è un grande dispiacere non potere essere domani insieme alla comunità davanti il nostro milite ignoto a condividere il ricordo dei nostri padri che con il loro sacrificio hanno donato a tutti noi italiani libertà e giustizia sociale. Con spirito di servizio quotidiano cercheremo con il nostro impegno insieme a tutti i cittadini di onorare tutta l’opera che i partigiani hanno profuso, affinché si mantenga vivo il loro ricordo e sia da esempio per le nuove generazioni”.