La Street Art approda a Fontanelle, lo spazio urbano diventa un quadro d’autore.

L’arte contemporanea della Street Art approda a Fontanelle, per trasformare lo spazio urbano in un quadro d’autore. L’Istituto comprensivo Statale Anna Frank di Agrigento e il comitato di quartiere “Fontanelle Insieme” presentano l’iniziativa che verrà realizzata dal 27 al 30 Aprile dall’artista siciliano Salvo Ligama, noto pittore murale di grande talento, che andrà a realizzare 4 opere: 3 all’interno della scuola e 1 nel territorio del quartiere.
Il laboratorio rientra nell’ambito del progetto “Fontanelle Lab”per il quale questo istituto, vincitore del bando” Scuola attiva la cultura” in collaborazione con la vasta rete dei partner pubblici e privati che si sono associati, ha ottenuto un finanziamento dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nell’ambito del “Piano Cultura Futuro Urbano”,
Coordinati e guidati dall’artista catanese Salvo Ligama, i giovani abitanti del quartiere agrigentino di Fontanelle avranno modo di vivere un’esperienza inedita: assistere alla realizzazione dei murales sul tema “Il germoglio della cultura”, un racconto che si articola in tre sezioni, tanti quanti sono gli edifici scolastici di Fontanelle, scuola dell’infanzia “Collodi”, scuola primaria “Verga” e scuola secondaria di primo grado “Reale”, e che invita le diverse generazioni ad unire saggezza e curiosità, anche nell’era di un’apparente inconsistenza, per utilizzare al meglio e costruttivamente le opportunità che anche le nuove tecnologie offrono.
“Il germoglio della cultura”,che inizia con l’educazione e con la scuola, vuole focalizzare l’attenzione sulle esperienze di apprendimento significativo,per imparare ad usare ogni mezzo per conoscere meglio la vita e costruirsi le competenze necessarie per valorizzarla. Un quarto murales farà da sfondo all’“Isola dell’allegria”, uno spazio giochi inclusivo accessibile a tutti i bambini, pensato e ideato dagli stessi abitanti di Fontanelle per accogliere anche i bambini con disabilità, nell’ambito di un piano di riqualificazione e valorizzazione di una delle tante aree urbane del quartiere: la piazzetta adiacente una delle vie principali del quartiere, la via Alessio Di Giovanni, poco distante dal complesso scolastico, con progettazione realizzata grazie alla disponibilità delle professionalità presenti all’interno del Comitato di quartiere, che hanno redatto il progetto con passione e in forma totalmente gratuita.