Turismo a Siculiana, finanziato progetto per ampliamento #MeTe, nuovi itinerari e welcome point

Ieri mattina il Comune di Siculiana ha ricevuto il decreto di finanziamento del progetto che verrà sostenuto nell’ambito dell’azione 1.1.1. del Piano di azione locale Sicani. E ‘ quanto si legge in una nota del Gal Sicani. “Come per gli altri 29 centri aderenti al Gal Sicani, anche nel comune della Costa Sicana nascerà una Unità comunale funzionale del Distretto Rurale di Qualità Sicani: le associazioni locali e le imprese di servizi al turista, in partenariato con le istituzioni del territorio, lavoreranno in rete per potenziare i propri percorsi integrati che intercettano le peculiarità culturali, ambientali ed enogastronomiche. L’iniziativa progettuale coinvolge 18 aziende destinatarie che in fase di co-progettazione delle iniziative hanno voluto supportare la rete assieme alle associazioni Alt Siculiana Associazione Leisure and Tourisme, Marevivo Sicilia e FreeMind. Sono diversi gli interventi che verranno sostenuti: dalla creazione di un nuovo itinerario storico-culturale nel centro storico di Siculiana al potenziamento e la promozione degli itinerari ambientali e paesaggistici e del percorso che intercetta uno dei Cammini Francigeni siciliani, la Via Francigena Mazarense, che verrà opportunamente segnalato con la cartellonistica distintiva del marchio d’area DRQSicani. Si punta, inoltre, a valorizzare la Torre dell’Orologio, che diventerà un welcome point per i visitatori e un centro culturale ed artistico. Negli spazi del Museo #MeTe, Museo della Memoria e del Territorio, sito presso il Casale, il più antico quartiere di Siculiana, verranno realizzate nuove sezioni espositive che permetteranno un ampliamento dell’offerta culturale, ma nascerà anche un service point per i turisti e fruitori del museo; mentre il Centro di educazione ambientale di Siculiana Marina verrà attrezzato per lo svolgimento di laboratori di educazione ambientale e cittadinanza sostenibile rivolti alle scuole”.