Porti: concessioni demaniali scadute, sequestrati box Licata

I cinquanta box dell’area portuale di Licata (Ag) sono stati posti sotto sequestro dai militari della Capitaneria di porto. Tutti sono risultati essere, durante il maxi controllo effettuato ieri, con la concessione demaniale scaduta e mai rinnovata. I box utilizzati da pescatori e imprenditori ittici erano nella disponibilita’ del Comune che procedeva ad assegnazione a quanti ne avevano fatto, o ne facevano, richiesta. Di fatto, al rinnovo della concessione demaniale avrebbe dovuto pensarci proprio l’ente. Cosa che non sarebbe stata fatta e che ha fatto scattare i sequestri perche’ s’e’ configurata la fattispecie dell’occupazione abusiva di demanio. Tutti i responsabili sono stati gia’ denunciati alla Procura di AGRIGENTO. I box sequestrati sono stati affidati all’amministrazione comunale. (ANSA)