Licata, il consiglio comunale torna a riunirsi in presenza e a porte aperte

Su disposizione del presidente Giuseppe Russotto è stato convocato il consiglio comunale di Licata, in seduta non urgente e in presenza, presso la sala consiliare del Palazzo di Città per il giorno 25 maggio 2021 alle ore 18,00 per la trattazione dei seguenti punti all’ordine del giorno: Surroga del Consigliere dimissionario Sig.ra Violetta Callea con il subentrante Sig. Infusino Giuseppe – Giuramento del neo Consigliere; Esame di esistenza o meno di eventuali ipotesi di ineleggibilità e di incandidabilità; convalida del Consigliere ed eventuale surroga; Esame di esistenza o meno di eventuali ipotesi di incompatibilità ed eventuale avvio di procedure consequenziali; Nomina Scrutatori. Lettura ed approvazione Verbali delle sedute precedenti; Riconoscimento debito fuori bilancio di € 2.450,94 per sentenza emessa dal Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia per l’ottemperanza del Decreto Ingiuntivo del Tribunale Civile di Agrigento n. 416/2019 del 7 maggio 2019; Riconoscimento debito fuori bilancio di € 3.443,62. Decreto Ingiuntivo n. 70/2020; Riconoscimento debito fuori bilancio di € 1.459,12 a seguito di sentenza n. 2583/2019 del TAR Sicilia – Palermo RG n. 1748/2019 pronunciata sul ricorso proposto da “Culicchia Michelangelo c/o Comune di Licata”.
“Si rammenta – si legge in una nota – che, in conseguenza della dichiarazione della zona gialla regionale il Consiglio Comunale si svolgerà a porte aperte e in presenza osservando scrupolosamente tutte le misure previste in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Si invita la cittadinanza, tenendo conto delle disposizioni impartite, a seguire preferibilmente la seduta in diretta streaming su: licata.consiglicloud.it”.