Assalti a bancomat con escavatori, 18 misure cautelari a Trapani e Catania

La polizia di Trapani sta eseguendo un’operazione contro alcune bande specializzate nell’assalto alle postazioni Atm di banche e uffici postali con l’uso di escavatori attive nelle province di Trapani e Catania. Oltre un centinaio di poliziotti della squadre mobili delle due citta’, coordinati Servizio centrale operativo, e del Commissariato di Marsala, stanno dando esecuzione a un provvedimenti cautelare nei confronti di 18 indagati. I reati ipotizzati dalla Procura di Marsala sono, a vario titolo, associazione a delinquere, furto, danneggiamento aggravato e simulazione di reato. In corso anche numerose perquisizioni con l’ausilio di unita’ cinofile dei reparti Prevenzione crimine e di un elicottero del reparto Volo di Palermo. (ANSA)