Mafia, sequestrate 38 agenzie scommesse da Catania ad Agrigento

Nell’ambito dell’esecuzione delle misure cautelari dell’operazione “Apate”, la Direzione Investigativa Antimafia sta operando, su disposizione della Procura di Catania, anche 38 sequestri di agenzie di scommesse nel Catanese, in provincia di Agrigento, Messina, Siracusa ed Enna nonché dei relativi patrimoni aziendali, beni mobili e immobili, conti correnti e rapporti finanziari per un valore di oltre 30 milioni di euro. (LaPresse)