Etna, fontana di lava e nube alta 6,5 chilometri

Torna a eruttare l’Etna. All’alba di oggi, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania ha registrato “una fontana di lava al Cratere di Sud Est” con “un incremento dell’attività stromboliana” e “un continuo incremento dell’ampiezza media del tremore vulcanico e dell’attività infrasonica, entrambi localizzati al Cratere di Sud Est”. “A causa delle condizioni meteo – sottolineano gli esperti – l’osservazione della nube eruttiva è stata discontinua. Quando l’osservazione era possibile, l’analisi delle immagini di videosorveglianza mostra che la nube eruttiva raggiungeva un’altezza di circa 6,5 km sul livello del mare. La fontana ha inoltre prodotto un trabocco lavico lungo il fianco del Cratere di Sud Est, che si è propagato in direzione Sud Ovest”. (LaPresse)