Madre e figlia impiccate, i familiari: ”Sembrava preoccupata per Alessandra”

“Negli ultimi mesi sembrava preoccupata per la figlia Alessandra. Aveva litigato anche con le mamme di diverse compagne di scuola della ragazza. Era molto apprensiva”. A raccontarlo agli inquirenti sono alcuni familiari di Mariolina Nigrelli, la donna di 40 anni trovata morta impiccata con la figlia, Alessandra di 14 anni a Santo Stefano di Camastra (Messina). I familiari sono stati ascoltati, come apprende l’Adnkronos, per tutta la notte. Nella casa di campagna dove sono state trovate le due donne è stata trovata una lettera d’addio in cui la donna dice ‘Porto via con me Alessandra’. (Adnkronos)