Usura, nasce a Canicattì l’associazione SOS Impresa

Alla presenza delle autorità militari e del sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura è stato presentato ieri il presidio di legalità di S.O.S. Impresa, nato prr contrastare fenomeni di usura ed estorsione. I responsabili dell’associazione hanno sottolineato che “si e’ voluta dare voce agli imprenditori della zona e a quanti hanno manifestato di aver bisogno di un’assistenza specifica”.

”Legacoop Sicilia – comventa Mimmo Pistone, coordinatore legacoop Ag Pa Tp – esprime un plauso convinto all’iniziativa di SOS Impresa che attraverso l’apertura di un proprio presidio vuole manifestare la propria vicinanza alle attività commerciali di Canjcatti. Come movimento cooperativo, forti della nostra storia e dei nostri valori che s’intrecciano con l’impegno nella lotta alla mafia ed al raket dell’estirsioni, siamo disponibili a sostenere tutte le iniziative volte a sostenere le attività, già pesantemente colpite dalla crisi covid che ha aumentato il rischio di rafforzare usura e raket. Ringraziamo le istituzioni e le forze dell’ordine che hanno sostenuto il grido d’allerme delle imprese. Quanto accaduto a Canicattì dimostra che, anche in un territorio difficile e complesso come il nostro, e’ possibile individuare segnali di cambiamento importanti”.