Storia d’amore sgradita a famiglia: meccanico picchiato e investito, arrestato l’aggressore

Il gip del tribunale di Agrigento, Luisa Turco, ha firmato un’ordinanza cautelare in carcere nei confronti di Luigi La Lomia, 75 anni, di Canicatti’, indagato per tentato omicidio. L’anziano e’ accusato dell’aggressione – avvenuta domenica mattina in una traversa di via Libia, a Canicatti’, – di un meccanico sessantenne che e’ ora ricoverato, in condizioni disperate, all’ospedale Papardo di Messina. L’indagato, che ha nominato come difensore l’avvocato Calogero Meli, avrebbe prima ripetutamente colpito con un bastone e poi investito con un Fiat Doblo’, utilizzato come “ariete”, il 60enne con cui sarebbero sorti dei contrasti per una storia d’amore, da parte di familiari, non gradita. Le indagini dei poliziotti del commissariato hanno portato all’ordinanza, appena eseguita. (AGI)