Covid: calano positivi in Sicilia, vaccini in museo

Calano i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore: sono 119 (ieri erano 158) su 16.962 tamponi processati, con una incidenza che scende allo 0,7% ieri era allo 1,3%. La Regione e’ al secondo posto in Italia per numero di contagi giornalieri dietro la Lombardia. Le vittime sono 6 e il totale dei morti e’ 5.957. Il numero degli attuali positivi e’ di 4.753 con una diminuzione di 155 casi. I guariti sono 268. Negli ospedali i ricoverati sono 212, 19 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 27, due in piu’ di ieri. La distribuzione di casi registrati per province vede: Palermo 17, Catania 42, Messina 13, Siracusa 5, Trapani 8, Ragusa 5, Agrigento 7, Caltanissetta 9, Enna 13. Intanto sono state prorogate le “zone rosse” di Valguarnera Caropepe, nell’Ennese, e di Santa Caterina Villarmosa, nel Nisseno. In entrambi i territori le restrizioni rimarranno in vigore sino al 1 luglio (compreso), comedispone un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, a seguito delle relazioni delle Asp competenti e sentiti i sindaci dei Comuni interessati. Prosegue inoltre incessantemente la campagna vaccinale anche al di fuori delle hub attrezzate a questo scopo. Nel pomeriggio nel Museo Salinas di Palermo anche l’assessore regionale ai Beni culturali Alberto Samona’ ha ricevuto la dose nell’ambito dell’iniziativa “VaccinArte, scopri, emozionati e vaccinati”, voluta dalla Regione Siciliana per coniugare salute, bellezza e cultura. “Siamo felici di essere in questo luogo unico”, dice Samona’ . Infine due squadre di medici, sono andati a vaccinare circa cento immigrati nel cuore del centro storico, a Ballaro’. “Continueremo a recarci anche nei quartieri, ma la nostra sfida piu’ grande, adesso, ancora di piu’ dopo l’esperienza che abbiamo vissuto con ‘Accanto agli ultimi’, e’ provare a convincere le persone a venire all’hub vaccinale”, dice il commissario Covid della Citta’ metropolitana di Palermo, Renato Costa (ANSA)