Aragona, giovane preleva soldi e fa acquisti online con la carta di credito dello zio: denunciato

Si è conclusa con la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento, da parte dei Carabinieri della Stazione di Aragona nei confronti di un giovane 25enne residente a Naro, l’ospitalità presso la casa dello zio paterno un uomo 65enne di Aragona. Il ragazzo si trovava presso l’abitazione dello zio la prima settimana di aprile tra il 03.04. e il 07.04 2021 quando si è impossessato della carta di credito prepagata intestata alla madre dell’uomo, una donna pensionata di 84 anni che viveva con lui. L’uomo dopo essersi accorto che erano state eseguite delle transazioni non autorizzate, in data 13.04.21 ha sporto denuncia presso la locale Stazione dell’Arma. Dopo solo due mesi di indagini i Carabinieri hanno ricostruito le transazioni illecite, accertando che il nipote aveva effettuato 4 prelievi e due acquisti on line per un importo complessivo di circa 1100 euro. Dovrà rispondere del reato di frode informatica e utilizzo fraudolento di carte di credito