Migranti: sbarco di 63 a Lampedusa e ricerche dei dispersi

Un barcone, con a bordo 63 migranti, e’ stato soccorso stanotte, al limite delle acque nazionali, dalla motovedetta Cp 312 della Guardia costiera. Nel gruppo di persone provenienti da Egitto, Eritrea, Costa d’Avorio, Senegal, Guinea e Ghana, anche due donne. L’imbarcazione, che e’ partita dalla Libia, e’ stata lasciata alla deriva e tutti i migranti dopo il trasbordo sull’unita’ di soccorso sono stati portati all’hotspot di Lampedusa dove gli ospiti sono arrivati complessivamente a 644. Intanto, per tutta la notte, sono andate avanti – con le motovedette della Guardia costiera, carabinieri e guardia di finanza – le ricerche fra Lampedusa e l’isolotto di Lampione dei 9 dispersi dopo il naufragio verificatosi all’alba di ieri. Non e’ stato recuperato ancora nessun corpo. (ANSA)