Agrigento, scatta l’operazione San Calogero: carabinieri promuovono colletta alimentare per famiglie bisognose

E’ tempo di solidarietà. In occasione dei festeggiamenti in onore del compatrono di Agrigento, su iniziativa del Cappellano Militare dei Carabinieri della Sicilia, Don Salvatore Falzone, i militari dell’Arma del Comando Provinciale mettono in campo l’Operazione San Calogero 2021. Coinvolgendo la Confcommercio di Agrigento, Fipe Agrigento, l’associazione “Volontari di strada”, l’Associazione Nazionale Carabinieri e ANIOC – Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavallaresche, da oggi e per tutta la durata dei festeggiamenti, verrà realizzata una colletta di generi di prima necessità. Tante le attività commerciali della città, sensibili all’appello lanciato, che hanno aderito ad un’iniziativa che mira ad aiutare le famiglie più bisognose.

Confcommercio e Fipe sensibilizzeranno tutti i pubblici esercizi: dalle farmacie, alle sanitarie, ai negozi di abbigliamento per fornire beni di prima necessità, soprattutto per i più piccoli. L’iniziativa è stata condivisa dai panettieri perché la festa di San Calogero è sempre stato anche il momento del “lancio” e delle donazioni dei tradizionali pani benedetti: il simbolo per rafforzare i legami familiari e sociali. I “Volontari di strada” si occuperanno di prestare aiuto concreto ai più bisognosi, mentre ANC e ANIOC contribuiranno alla raccolta e distribuzione dei beni necessari. I Carabinieri del Comando Provinciale di Agrigento, proponendo questa iniziativa, ancora una volta, si schierano al fianco dei più deboli e concretamente suggellano lo slogan “Possiamo aiutarvi”.