Al via a Lampedusa premio giornalistico “Cristiana Matano”

Prendera’ il via domani la sesta edizione di “Lampedus’amore”, il premio giornalistico internazionale intitolato alla giornalista Cristiana Matano, prematuramente scomparsa nel 2015, in programma a Lampedusa, in piazza Castello, fino al 10 luglio. “Vogliamo continuare a raccontare e ricordare, ripartendo dal bello e dai valori della solidarieta’, del dialogo e dell’impegno sociale”, dice Filippo Mule’, presidente dell’Associazione Occhiblu Onlus che organizza la tre giorni in cui si alterneranno momenti dedicati alla musica, al teatro, allo sport, come sempre coniugati alla solidarieta’, all’inclusione. Un inizio in grande con il “Mario Venuti Tour”, appuntamento musicale al quale partecipera’ anche Tony Canto. La prima serata di “Lampedus’amore” iniziera’ alle 21, in piazza Castello, dove la giornalista Marina Turco (Tgs), presentera’ la cerimonia di apertura con la proiezione del video-ricordo di Cristiana Matano. Lampedus’amore-Premio giornalistico internazionale Cristiana Matano e’ ideato e diretto da Filippo Mule’, presidente dell’Associazione Occhiblu Onlus, con il patrocinio di Regione Siciliana (Assessorato del Turismo, Sport e Spettacolo), Comuni di Lampedusa e Palermo, Coni, Ordine dei Giornalisti nazionale e di Sicilia, Federazione Nazionale della Stampa, Assostampa Sicilia e Palermo, Ussi, sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo. (ANSA)