“Sciacca libri estate”, tanti autori e tanta Sicilia nel salotto letterario “Chez moi”

Tanti autori, tanta Sicilia nel salotto letterario “Chez moi” che per la prima volta, dopo quindici edizioni online, si svolge di presenza a Sciacca. La XVI edizione di Chez moi è inserita tra le iniziative di “Sciacca libri estate”, rassegna promossa dall’Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca comunale “Aurelio Cassar” in prosecuzione della rassegna “Sciacca libri in festa di maggio.

L’appuntamento è per il prossimo venerdì 9 luglio, nell’atrio superiore del Palazzo Municipale di Sciacca con inizio alle ore 18. Dopo il saluto iniziale del sindaco Francesca Valenti, protagonisti dell’incontro saranno sedici scrittori siciliani in una formula che prevede la lettura di brani tratti da loro opere significative e l’intervento di critici che interagiscono con l’autore, per il coordinamento di Enzo Randazzo. Previsti anche un’esposizione di quadri di pittori e un saggio di un’allieva di Skenè Academy.

L’iniziativa è in collaborazione con Unitre, l’Università delle tre età di Sciacca. Chez moi – spiega l’assessore alla Cultura Gisella Mondino – è stato avviato lo scorso anno su piattaforma web durante il primo lockdown a seguito dell’emergenza coronavirus. Un’iniziativa che è riuscita a riunire in più incontri non solo tanti scrittori, poeti, intellettuali, studiosi della Sicilia, ma anche personalità di altre regioni d’Italia e del mondo su svariati temi che hanno trovato sintesi in un Manifesto. L’appuntamento di Sciacca è il primo in presenza e darà spazio a voci provenienti da diverse province dell’isola.