Nuovo impianto rifiuti a Montallegro, conferenza servizi rinviata all’8 settembre

È stata rinviata al prossimo 8 settembre  la conferenza deiservizi indetta nell’ambito del complesso procedimento per la realizzazione di un impianto integrato “per il trattamento e recupero di frazione organica da raccolta differenziata” ricadente nel territorio del Comune di Montallegro,ad opera della ditta Catanzaro Costruzioni Srl. Su richiesta della ditta proponente, il responsabile del procedimento ha disposto, infatti, il differimento della riunione conclusiva della conferenza dei servizi al fine di consentire il riscontro della stessa alla richiesta di integrazioni proveniente dai Vigili del Fuoco di Agrigento per la valutazione di conformità antincendio del progetto.

Già nel corso delle precedenti sedute sono emerse le posizioni assunte dai vari operatori ed amministrazioni coinvolte, tra le quali quella nettamente contraria alla realizzazione del nuovo progetto espressa dal Comune di Montallegro, in persona del commissario straordinario Raffaele Zarbo, e degli ingegneri Gabriella Battaglia e Franco Maniscalco, “sia per la sussistenza di vincoli paesaggistici insuperabili che insistono sulla fascia di territorio del Comune interessata dal progetto, sia per il mancato rispetto della distanza di 3 km tra l’area del progetto e il centro abitato, prevista dall’art. 17 comma 3 della l.r. n. 9/2010 e ss.mm.ii. e dall’allegato IX al D.P.R.S. n. 10/2017”, come dedotto dallo studio legale dell’avvocato Girolamo Rubino che assiste l’ente. Alla luce del nuovo rinvio, si dovrà attendere, dunque, il prossimo settembre per conoscere gli ulteriori risvolti di questa complessa vicenda.