Migranti, nonostante respingimento sbarcati di nuovo a Lampedusa: 18 arresti

Il personale della Squadra Mobile di Agrigento ha arrestato 18 tunisini perché, nonostante fossero gravati da decreto di respingimento con accompagnamento alla frontiera di Palermo, sono nuovamente sbarcati sul territorio nazionale a Lampedusa. I migranti, come disposto dal pm di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Agrigento, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso l’hotspot di Lampedusa. (Adnkronos)