Premi: ”La Campana di Burgio” a Savatteri e Buttitta

Il premio “La Campana di Burgio”, giunto alla VIII edizione, si svolgera’ sabato 28 agosto al Castello Normanno di Burgio ale ore 21:00. Quest’anno saranno assegnate due campane, una per il 2020 (che a causa dell’emergenza sanitaria non si e’ potuta consegnare), ed una per il 2021 rispettivamente: al docente dell’Universita’ di Palermo Ignazio Buttitta e allo scrittore e giornalista Gaetano Savatteri. Il premio viene attribuito a chi, a vario titolo contribuisce, grazie alla propria opera e al proprio talento, a valorizzare e diffondere la storia, la cultura, le peculiarita’ italiane e siciliane in particolare. Premi speciali andranno anche a Mons. Michele Antonino Crociata, autore di numerosi volumi e studi in particolare sulla Storia della Sicilia; a Don Carmelo Petrone, direttore de “L’Amico del Popolo”; all’attrice Barbara Capucci e allo scrittore Salvatore Picone oltre ai premi per le varie sezioni. Per il Presidente del Premio, lo scrittore Antonino Sala, “con l’assegnazione di due campane, a Buttitta e Savatteri, abbiamo scelto la continuita’, in un momento particolare per la vita di ognuno di noi, come segno di speranza per un futuro piu’ sereno all’insegna della cultura come conferma la candidatura di Burgio come Capitale della Cultura 2024”. “Con questo premio continuiamo a dare rilievo e ad incoraggiare le migliori intelligenze della provincia di Agrigento, della Sicilia e dell’Italia – aggiunge il presidente del Consiglio comunale e direttore del Premio, Vito Ferrantelli – lanciando cosi’ un segnale di speranza e di riscatto della nostra isola e con l’obiettivo di promuovere un processo di valorizzazione dei temi che attengono alla cultura, fondamentale per lo sviluppo dei nostri territori”. (ANSA)