Adler Spa Resort Sicilia, boom di richieste per lavorare nella nuova struttura a Torre Salsa

Boom di richieste per lavorare nel nuovo Adler Spa Resort Sicilia che aprirà i battenti l’estate prossima in contrada Torre Salsa, tra Siculiana e Montallegro, e che darà lavoro a 150 persone. In vista dell’inaugurazione prevista a giugno 2022 l’Adler Academy ha avviato due mesi fa la selezione per la formazione del personale per futuro inserimento nella struttura ricettiva a 5 stelle. “C’è un interesse molto elevato”, si apprende dall’Adler, società altotesina della famiglia Sanoner che da due secoli si occupa di impresa turistica e che ha deciso di ampliare l’offerta in una località di mare scegliendo la Sicilia. “Prevalentemente – spiega Moritz Sanoner – riceviamo richieste di candidati siciliani residenti in Sicilia e candidati siciliani residenti sul resto del territorio nazionale che hanno il desiderio di rientrare a casa. Essendo l’apertura ancora relativamente lontana, inizieremo con l’inserimento diretto di candidati appena in primavera. Per ora ci focalizziamo su alcune figure apicali”.

La struttura sarà aperta almeno nove mesi l’anno (da marzo a novembre) e l’ambizione dei proprietari è quella di allungare la stagione a undici mesi. L’investimento complessivo è di 45 milioni di euro, di cui oltre 10 milioni arrivano da un finanziamento di Invitalia. Il resort offrirà 108 camere: 94 doppie e 14 family-suites, complessivamente saranno 210 i posti letto. Il progetto è dell’architetto Ugo J. Demetz. La struttura, che “farà parte di un numero ristretto di alberghi di alta qualità situati in contesti unici di grande pregio paesaggistico” proporrà “un’offerta enogastronomica all’insegna dei valori della regionalità e dell’agricoltura biologica e biodinamica. Questo significa – è stato spiegato in una nota – che nell’approvvigionamento saranno privilegiati i produttori locali. Un’offerta esperienziale autentica per i clienti, che ha al centro attività volte a fargli conoscere in modo rispettoso le risorse naturali e le persone del territorio in cui si inseriscono le strutture e una politica del personale volta ad offrire ai collaboratori un lavoro stabile e di farli crescere insieme all’azienda. La scelta dei collaboratori è dettata dalla filosofia del progetto di offrire al cliente uno stretto rapporto con il luogo e il territorio”.