Raccolta pistacchio Bronte, carabinieri scoprono 35 lavoratori in nero

Carabinieri della compagnia di Randazzo e del Nucleo ispettorato del lavoro di Catania hanno scoperto 35 lavoratori in ‘nero’ impiegati da tre imprese a Bronte nella raccolta e nella trasformazione del pregiato pistacchio locale. Una delle aziende oltre a dar lavoro a 16 braccianti agricoli in maniera del tutto irregolare era anche ‘sommersa’: completamente sconosciuta dal punta di vista amministrativo. I carabinieri hanno emesso sanzioni per complessivi 126mila euro. I controlli hanno riguardato cinque aziende e 76 lavoratori. (ANSA)