Porto Empedocle, candidato sindaco Lattuca firma ”patto” con Volontarie Animaliste

E’ stato firmato ieri  mattina presso il comitato elettorale del candidato   lla carica di sindaco per le elezioni amministrative 2021 Calogero Lattuca ed il Comitato Autonomo di Volontarie Animaliste, rappresentato da Giorgia Lo Fiego. Si legge in una nota: “Il gruppo di volontarie,  presenti ormai da parecchio tempo nel comune di Porto Empedocle, riceve quotidianamente segnalazioni di animali abbandonati e maltrattati, di cui spesso si fa carico, vista l’indifferenza delle precedenti amministrazioni, nella pianificazione di interventi finalizzati al contrasto del randagismo e dell’abbandono degli animali. Il candidato  Calogero Lattuca,  sensibile animalista, ha raccolto la richiesta del comitato,  manifestando la volontà di realizzare  politiche attive idonee a risolvere il fenomeno  del randagismo, dell’abbandono e dei maltrattamenti sugli animali. “ Qualora fossi eletto sindaco- afferma  Calogero Lattuca-   impegnerò l’amministrazione ad adempiere all’obbligo civile e morale di programmare azioni di contrasto al randagismo. La legge n. 281/91 e la legge 3 luglio 2000 n. 15, prevede che l’Ente Comunale metta a disposizione risorse e politiche attive a risolvere il fenomeno del randagismo sia dei cani che dei gatti e naturalmente compresi i cuccioli di entrambe le specie. Inoltre, realizzeremo: un ambulatorio veterinario,che prevede la figura di un veterinario operativo  h 24, disponibile  a  microchippare e sterilizzare  gli animali per evitare il proliferare dei cuccioli di  cani e gatti; all’istituzione di un numero di pronto intervento attivo h 24 a disposizione della cittadinanza per un soccorso immediato degli animali e di un’area comunale, dove vengono collocati gli animali provvisoriamente in attesa di adozione e, per ultimo la realizzazione di un canile”. Grande  soddisfazione ha espresso la rappresentante del comitato, Giorgia Lo Fiego”.