Elezioni a Porto Empedocle, Cesa: ”Lattuca incarna i valori della serietà e della concretezza”

”Ringrazio singolarmente tutte le candidate ed i candidati per il lavoro che stanno facendo in questa campagna elettorale a sostegno di Rino Lattuca, persona straordinaria, che incarna i valori della politica della concretezza, serietà, buon senso e responsabilità;valori cardine del nostro partito di centro, l’Udc, che, oggi guarda a ricomporre le forze di centro, mirando ad azioni di politica costruttiva. Basta con la politica urlata, bisogna tornare alla politica del buon senso,che abbia delle regole, della serietà e della responsabilità, che unisca persone che vogliono difendere i valori che stanno dietro allo scudo crociato, difendere il paese, la vita, rimettere al centro della politica la persona, l’identità cristiana di un paese, sostenere e proteggere la famiglia. Una politica costruttiva che dia risposte concrete alle comunità e, che abbia capacità progettuale” . E’ quanto ha dichiarato il segretario nazionale dell’Udc, Lorenzo Cesa, ieri pomeriggio a Porto Empedocle, durante l’incontro con il candidato sindaco alle prossime amministrative del 10 e 11 ottobre, Calogero Lattuca (detto Rino), i candidati al consiglio comunale della lista UDC, una delle quattro a sostegno di Rino Lattuca

“Il segretario Cesa – si legge in una nota – accompagnato dal segretario regionale del partito Decio Terrana, dal coordinatore provinciale, Silvio Alessi,dal coordinatore politico del collegio di Agrigento Francesco Messina e dalla coordinatrice donne del collegio di Agrigento, Mariangela Cacciatore. Grande partecipazione da parte dei presenti che sostengono Rino Lattuca, animati dall’intervento del candidato Lattuca”.

“Vedo amore nei vostri occhi ed è ciò che dobbiamo donare a questa città – ha affermato Rino Lattuca- se vogliamo la crescita di questo paese, dobbiamo metterci in prima fila ed attuare un cambiamento. Sono orgoglioso di avere in squadra il partito dell’Udc, perché crede nei giovani, che rappresentano il nostro futuro, alla tutela della famiglia,fulcro della società ed alla salvaguardia del territorio. Bisogna valorizzare la nostra città e ricostruire ciò che oggi è ridotto in macerie a causa della precedente amministrazione fallimentare ed è alla vista di tutti. Oggi noi, vogliamo crescere. Dare vita a Porto Empedocle impegnandoci tutti insieme”.