Banca Sicana cede elisuperficie al comune di Sambuca di Sicilia

E’ stata consegnata questa mattina al sindaco di Sambuca di Sicilia (Ag) Leo Ciaccio un’elisuperficie realizzata negli anni scorsi in contrada Santa Maria su finanziamento della locale Banca di Credito Cooperativo (oggi Banca Sicana). Il funzionamento e la gestione dell’impianto, utilizzato nel corso del tempo sia per i servizi antincendio del Corpo Forestale tra l’Agrigentino e il Trapanese, sia dai volontari della locale Protezione civile, passano dunque sotto l’egida del comune, in particolare della polizia municipale. Stamattina si e’ svolta una cerimonia, con il simbolico passaggio di consegne dell’elisuperficie dal presidente della Banca Sicana Giuseppe Di Forti al primo cittadino. “Per noi – ha detto Di Forti – e’ importante che questa struttura continui a funzionare, perche’ l’abbiamo realizzata avendo a cuore il benessere della comunita’ sambucese”. Il sindaco Leo Ciaccio, dal canto suo, ha detto che sono state ottenute tutte le autorizzazioni necessarie per la gestione comunale dell’impianto. “Questa elisuperficie – ha commentato – e’ una struttura molto importante per il territorio sia per la sicurezza dei cittadini, sia per eventuali interventi del 118 con l’elisoccorso, oltre che per eventuali operazioni di spegnimento di incendi particolarmente vasti”. Il comune ha gia’ avanzato all’Enac la richiesta di autorizzazione anche per i voli notturni. Ma il sindaco guarda ad un possibile utilizzo dell’elisuperficie anche a scopi turistici, con l’organizzazione di escursioni per ammirare dall’alto lo straordinario paesaggio di Sambuca, nominato Borgo dei Borghi nel 2016, e di tutta la Valle del Belice. (ANSA)