Covid, schizzano a 44 i positivi a Ribera: contagi anche a scuola, classe in quarantena

”Oggi l’Asp di Agrigento ha comunicato 16 nuovi casi di contagio, tutti sono stati posti in isolamento presso il proprio domicilio, il numero dei soggetti positivi al coronavirus sale così a 44. Dal portale emergenzacovid19 risultano altri 6 concittadini in quarantena per essere stati a contatto con un soggetto positivo”. Lo fa sapere in una nota il sindaco di Ribera Matteo Ruvolo, che aggiunge:

”Si sono registrati anche tre casi di positività al tampone rapido in una delle scuole secondarie di I° grado. Uno studente e altri due che però non hanno frequentato nell’ultima settimana. In attesa dell’esito del tampone molecolare, tutti gli altri studenti della classe frequentata – negativi al tampone rapido – sono stati posti comunque in quarantena per un periodo di 10 giorni, al termine del quale saranno nuovamente sottoposti a tampone prima del rientro a scuola. Si informa tutta la cittadinanza che è possibile sottoporsi a vaccinazione anche delle terze dosi, presso l’ospedale di Ribera. Il requisito fondamentale è che siano trascorsi almeno 150 giorni dal completamento del ciclo primario di vaccinazione.

Pertanto si rivolge ancora una volta un appello a quanti non hanno ancora effettuato il vaccino o che rientrano già nei target previsti per ricevere la dose booster, a recarsi al punto vaccinale dell’ospedale di Ribera per proseguire la campagna anti Covid19. Nel Ringraziare il Dipartimento di Prevenzione, il Distretto Sanitario di Base e l’Usca di Ribera per la campagna vaccinale, la tempestività degli interventi di tracciamento e per la collaborazione, si invitano tutti i concittadini a non abbassare la guardia e mantenere atteggiamenti responsabili. Con la collaborazione di tutti dobbiamo ridurre la diffusione dell’infezione per evitare i provvedimenti conseguenti che tutti già conosciamo (isolamento, quarantena, didattica a distanza, etc.)”.