Giornata della disabilità, associazioni siciliane: ”Serve cambiamento culturale”

“Celebrare la Giornata Internazionale della disabilita’, in particolare nella regione Sicilia, e’ un’occasione di rilancio delle politiche di inclusione e pari opportunita’”. Lo scrivono Coordinamento H, AISM Sicilia e Legacoopsociali Sicilia che ritengono occorra “maggiore determinazione nell’agire quotidiano, da parte di ogni attore coinvolto, in quello che deve essere un processo rivoluzionario di cambiamento culturale”.
 In merito alle azioni contenute nel Pnrr per l’ambito della disabilita’, i tre coordinamenti si augurano che “le risorse che giungeranno nella regione possano essere realmente impegnate per definire un Progetto individuale partecipato costruito sui reali bisogni della persona al fine di garantirgli pienamente il diritto ad una vita piena ed autonoma secondo i suoi desideri, sapendo di poter contare sui corretti supporti. Non e’ piu’ pensabile derogare: dalla formazione, dalla programmazione e dalla realizzazione di servizi incentrati sulla persona”. (ANSA)