Bancarotta fraudolenta: 5 indagati, sequestrati 130mila euro a Siracusa

La Guardia di Finanza di Siracusa ha eseguito un provvedimento urgente di perquisizione e sequestro nei confronti di 11 persone per impedire la distrazione di beni da parte di una societa’ che opera nel settore della grande distribuzione alimentare. I militari del Gruppo di Siracusa, diretti dal capitano Giovanni Statello, hanno indagato per bancarotta fraudolenta i quattro soci piu’ l’amministratore della societa’. Le indagini sono partite dal fallimento della societa’ che gestiva quattro supermercati a Siracusa: i quattro soci e i familiari avrebbero asportato un ingente quantitativo di merce e denaro contante. I militari hanno sequestrato nelle abitazioni private dei soci e dei loro familiari oltre 130 mila euro in contanti all’interno di una cassaforte e depositi di merce presa dai supermercati: bancali di acqua, pasta, pannolini, prodotti a lunga conservazione pandori, panettoni e bottiglie di liquori di vario genere. (ANSA)