Agrigento Cooking Show: donati 3.580 euro ai Volontari di Strada

Grande successo ieri sera alla Cena di Natale di beneficenza organizzata da Agrigento Cooking Show e AIS Agrigento-Caltanissetta. Gli chef dei ristoranti Osteria Ex-Panificio, il Re di Girgenti e Uovodiseppia Mare insieme alla brigata dell’Agriturismo Passo dei Briganti, location dell’evento, hanno dato vita ad un menù ricco e variegato. Proprio loro, grazie all’adesione dei proprietari Rossana Puzzo, Alfonso Sanfilippo, Alessandro Ravanà e Mauro Palumbo, hanno offerto interamente le materie prime, l’Associazione italiana Sommelier ha offerto i vini e la prestazione di tutti i sommelier e quindi il ricavato è andato interamente all’associazione “Volontari di Strada”. Anche vini e dessert sono stati offerti da alcuni sponsor e l’evento è stato patrocinato anche da Confcommercio Agrigento, capitanato dal presidente Giuseppe Caruana e molti soci presenti alla cena, la serata è stata impreziosita inoltre da intrattenimento ed una performance musicale di Emmanuele D’Urso, anche lui si è esibito gratuitamente per l’iniziativa.

Molto soddisfatto il direttore artistico di Agrigento Cooking Show: “Vedere diversi chef condividere la cucina, costruire comunemente il menù e soprattutto donare le materie prime mi ha emozionato, è una vittoria economica e morale perchè siamo riusciti a raccogliere quanto più possibile per i volontari ed aiutare diverse famiglie in un periodo così difficile. Tutti, noi compresi, abbiamo pagato la cena perchè era doveroso farlo, non serve solo una vetrina per mostrare la solidarietà, bisogna essere concreti, mi sono battuto tanto su quest’aspetto dove tutti indistintamente ha pagato la cena, era una questione di principio”. Alla direttrice dei Volontari di strada, Anna Marino, è stata consegnata una simpatica Gift Card da spendere in qualsiasi modo con la cifra dichiarata a fine cena. Visibilmente commossa ha poi dichiarato: “Ringrazio di vero cuore l’ideatore dell’iniziativa Marco Gallo, i ristoratori, gli chef e tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questa stupenda cena solidale, che ci consentirà di aiutare concretamente le tante famiglie bisognose che la nostra associazione assiste. Un gesto fatto col cuore a favore delle persone indigenti, che rende onore a chi lo ha compiuto”.