Dissequestrata palestra Virgin a Palermo, salvi 50 dipendenti

La palestra Virgin Active di via Ventura a Palermo e’ stata dissequestrata sulla base di un’istanza presentata dall’avvocato Valentina Castellucci nell’interesse della stessa societa’ insieme con l’avvocato Francesca Russo. La Procura di Palermo ha restituito il plesso della Euro Real Estate Spa di Filippo Basile gestito dal marchio Virgin Active, che potrebbe gia’ riaprire nei prossimi giorni dopo la sanificazione prevista per martedi’ prossimo. In particolare e’ stata accolta dalla Procura la proposta della restituzione del bene con un limite di presenze massime giornaliere all’interno del plesso.

“Esprimono grande soddisfazione – dicono le legali – anzitutto perche’ il protrarsi del sequestro avrebbe comportato il licenziamento di decine di dipendenti, facendo venir meno l’intero indotto, trainers e servizi correlati, che ruotano attorno al funzionamento di questa magnifica struttura sportiva. Virgin Active costituisce infatti, una importante realta’ economica e imprenditoriale della nostra citta’, che finalmente viene restituita ai palermitani, a tutti gli sportivi che potranno ritornare a frequentare il Centro Fitness”. Di fatto e’ stato seguito il suggerimento indicato dal giudice per le indagini preliminari Fabio Pilato di trovare un accordo affinche’ la palestra funzionasse a scartamento ridotto. (ANSA)