Commessa urla e mette in fuga rapinatore in negozio Yamamay a Palermo

Era entrato nel negozio Yamamay con un coltello in mano e si e’ diretto alla cassa per prendere e portare via l’incasso. Un giovane con il volto coperto sperava di mettere a segno il colpo tra i clienti in pieno shopping natalizio. Non si attendeva la reazione della commessa che alla vista del coltello ha iniziato ad urlare. Un fuori programma che ha disorientato il rapinatore che ha deciso di scappare via. Sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Piazza Verdi che stanno cercando, attraverso le immagini del sistema di videosorveglianza del negozio, di risalire al rapinatore.

L’incidente si e’ verificato intorno alle 3. I quattro, che stavano rientrando a casa dopo la notte trascorsa fuori, viaggiavano su una Citroen C3 condotta dal ventenne quando, per cause in corso di accertamento, sono usciti fuori strada. Sul posto sono arrivate ambulanze del 118 e gli agenti del commissariato di polizia che al momento stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente. Secondo una prima ricostruzione, potrebbe essersi verificato a causa dell’alta velocita’. Il pm di turno ha disposto il sequestro del veicolo e la restituzione delle salme ai parenti. (ANSA)