Comuni, Csel: 150 milioni stanziati per coprire in conti di 193 enti

I 150 milioni stanziati appositamente per gli enti siciliani saranno ripartiti tra 193 comuni. Le province in assoluto più colpite dalla ‘crisi dei conti’ sono Messina e Catania. E’ quanto emerge da un dossier di Centro studi enti locali per l’Adnkronos, basato sull’elaborazione di dati del ministero dell’Interno e del Mef. Per avere un’idea di quanto sia dilagante il problema in questa porzione dell’isola basti pensare che sono stati messi in sicurezza, almeno temporaneamente, i conti di 49 comuni su 50 nel messinese e 42 enti catanesi su 58. A questi si sommano 36 comuni del palermitano, 21 dell’agrigentino, 12 comuni del siracusano, 10 enti in provincia di Ragusa, 9 comuni dell’area di Caltanissetta, altrettanti in provincia di Trapani e 6 in provincia di Enna. (Adnkronos)