Capodanno: a Catania diversi feriti per i botti, anche un bambino di 2 anni

Sono state diverse le persone, ferite nel corso dei festeggiamenti, tra la sera e la notte appena trascorse che hanno fatto ricorso alle cure del pronto soccorso dell’Ospedale Cannizzaro di Catania. Le conseguenze piu’ serie sono quelle riportate da un 46enne di Catania che ha subito un trauma da scoppio di petardo con ferita alla mano sinistra ed e’ stato ricoverato in chirurgia plastica.

Ferito alla mano da un petardo anche un 37enne della provincia: medicato, ha preferito tornare a casa. Piccole ustioni a una mano dovute all’utilizzo di un petardo ha riportato un bambino di 2 anni, che dopo le cure e’ stato dimesso. Un colpo di pistola a salve ha ferito alla mano un 50enne dell’acese: l’uomo e’ stato medicato e dimesso. Al PS dell’Ospedale Cannizzaro sono anche rivolti un 52enne e una minore, in stato di ebbrezza per eccesso di alcol. E’ stata ricoverata nel reparto di chirurgia plastica una donna proveniente da Cosenza.(AGI)