Dopo cenone titolare chiude locale e 3 ragazze restano in bagno, ”salvate” dai vigili del fuoco

Disavventura per tre ragazze ieri sera in un ristorante nella borgata di Mondello a Palermo. Dopo avere pagato il conto per il cenone di Capodanno le tre amiche sono andate in bagno e si sono attardate un quarto d’ora. Non appena sono uscite hanno trovato il locale chiuso e al buio. Il titolare pensando che non ci fosse piu’ alcun cliente ha pensato di chiudere il locale e andare a casa. Le ragazze non si sono perse d’animo. Hanno riattivato il contatore e hanno cercato aiuto chiamando il 112 e provando a chiedere aiuto raggiungendo un cortiletto esterno nel ristorante. Le loro richieste d’aiuto sono state sentite dal figlio di uno dei dipendenti del ristorante. Il giovane e’ arrivato con le chiavi insieme ai vigili del fuoco che hanno liberato le tre giovani dopo circa un’ora di attesa. (ANSA)