”Storie di donne della terra agrigentina”: nuovo libro di Paolo Cilona, presentazione il 20 gennaio

Donne anticonformiste, ribelli, talentuose, idealiste e creative che difesero con coraggio le loro idee. Sono le Storie di donne della Terra agrigentina, raccontate nel libro di Paolo Cilona, che verrà presentato il 20 gennaio al Polo Universitario. «Il volume – spiega l’autore al Giornale di Sicilia – riporta l’esistenza di 60 donne che in diversi ambiti hanno fatto la storia. La trama mette in evidenza la Storia di donne nei ruoli più diversi: dalla politica alla letteratura, dall’arte alla medicina, dalla giustizia alle pari opportunità, ai diritti e a lavoro». Un lungo elenco di donne: la prima avvocato, Marika Cariselli, la prima che fece lo sciopero per esercitare il diritto di voto, la prima che nel 1911 andò a testimoniare in un delitto di mafia, Provvidenza Rumore, la prima donna medico, Rosaria Restivo Augello, la prima agente di viaggio, Paola Marzullo Bellavia, la prima direttrice scolastica, Carmela Lentini, la prima deputato, Ines Giganti Curella. E poi donne in odore di santità: Giulietta Guàia e Lina Termini. Ed ancora il primo femminicidio di Giulia Tasca. Un bel libro che racconta 60 storie di donne di Agrigento. La presentazione è promossa da Fidapa, Ande e Soropmist. Le conclusioni saranno affidate
all’onorevole Margherita La Rocca Ruvolo.