Mafia, assolto ex governatore Raffaele Lombardo

L’ex presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo e’ stato assolto in appello. Lombardo era accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione elettorale aggravata dal metodo mafioso. L’accusa aveva chiesto, al termine della requisitoria, 7 anni e quattro mesi di carcere. Il processo si e’ tenuto a Catania. Lombardo e’ stato assolto dal reato di concorso esterno perche’ il fatto non sussiste, e con la formula per non aver commesso il fatto per il reato di corruzione elettorale. (AGI)