Mafia, procuratore aggiunto Guido sarà coordinatore unico Dda Palermo

Il procuratore aggiunto di Palermo Paolo Guido coordinera’ la Direzione distrettuale antimafia. Lo prevede la delega che il procuratore uscente Franco Lo Voi, nelle scorse settimane nominato dal Csm alla guida della Procura della Capitale, quindi in procinto di lasciare la Sicilia, firmera’ oggi. Guido, 55 anni, calabrese, in magistratura dal 1995, aveva il coordinamento delle indagini sulla mafia trapanese ed agrigentina. Da oggi si occupera’ anche delle inchieste sui clan palermitani.

E’ la prima volta che la delega al coordinamento della Dda viene assegnata ad un solo procuratore aggiunto: una decisione determinata dalla scelta di garantire una visione complessiva e unitaria al fenomeno mafioso nel territorio. Una grandissima esperienza di indagini di mafia, per anni sostituto procuratore della direzione distrettuale antimafia, Guido dal 2017 ha la delega sulle indagini per la cattura del boss latitante Matteo Messina Denaro. (ANSA)