Sicilia, commissione Ars: ok fondi per assistenza disabili nelle scuole

La commissione Bilancio dell’Assemblea regionale siciliana ha stanziato oggi, nel corso della discussione sull’esercizio provvisorio del bilancio regionale, le somme necessarie a garantire tutti i servizi di assistenza destinati agli studenti con disabilita’ delle scuole siciliane, sia per i servizi gestiti dai Comuni sia per quelli gestiti dalle Citta’ Metropolitane sia per quelli gestiti dai Liberi Consorzi. Lo dice la deputata regionale Marianna Caronia aggiungendo che la Commissione su sua proposta ha infatti aggiunto alle somme gia’ previste in bilancio (circa 10 milioni) altri 6,2 milioni che garantiranno la copertura finanziaria per tutta la durata dell’anno scolastico. In particolare, i tre emendamenti presentati da Caronia prevedono un incremento delle somme destinate ai servizi che le Amministrazioni comunali garantiscono agli studenti delle scuole elementari e medie, per i servizi di trasporto e assistenza all’autonomia e comunicazione ed infine per l’assistenza igienico personale nelle scuole superiori. “Mi auguro – afferma Caronia – che con questi stanziamenti, che sono sicura saranno confermati dal voto d’Aula, si dia un poco di serenita’ sulla continuita’ e garanzia dei servizi agli studenti; servizi che vanno considerati essenziali e che sono indispensabili per l’effettivo esercizio del diritto allo studio per centinaia di ragazzi e ragazze in tutta la Sicilia. Occorre dare continuita’, senza ripetere gli errori che in passato hanno determinato servizi non sempre continui e omogenei.” (ANSA)