”Bar frequentati da pregiudicati e vendono alcol a minori”, chiusi dal questore 2 locali a Favara e Canicattì

Frequentati da pregiudicati o teatro di risse tra minorenni. Il questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, ha disposto la sospensione per alcuni giorni dell’attività di due locali della provincia. Il primo provvedimento è stato adottato a carico di un esercizio di somministrazione di alimenti e bevande di Favara, dopo diverse segnalazioni da parte della locale Tenenza e dalla Sezione Volanti sulla presenza di diversi minorenni dediti al consumo di bevande alcoliche e di pregiudicati. Il locale, inoltre, a dicembre è stato teatro di una lite tra i giovani clienti con il ferimento di un minorenne. La sospensione durerà 15 giorni.  Chiuso per cinque giorni, invece, un bar a Canicattì. In questo caso il provvedimento è stato adottato dopo le segnalazioni del Commissariato diretto dal commissario capo Francesco Sammartino. E’ stato accertato, infatti, che il locale era frequentato abitualmente da pregiudicati. (Adnkronos)