Burgio, commemorazione delle 34 vittime del disastro aereo del Vikyng

”Oggi, 16 febbraio 2022, presso la Riserva Naturale Orientata Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sodio, con una troupe giornalistica di Rai 3, abbiamo deposto un mazzo di fiori per commemorare il 70° anniversario della tragedia aerea avvenuta alle ore 17,50 del 16 febbraio 1952.
Un bimotore inglese Vickers Viking 614, della compagnia aera Hunting Air Travel, per un errore di rotta causato da una violenta tempesta di neve, si schiantava nelle montagne di Burgio e tutti i 34 passeggeri perdevano la vita. L’aereo da Londra era diretto a Nairobi in Kenya e dopo un primo scalo tecnico a Nizza, era in avvicinamento a Malta, per un altro scalo. In quella occasione la cittadinanza di Burgio ha manifestato una grande generosità, dapprima raggiungendo l’impervia area dove era stato localizzato il relitto dell’aeroplano, nella speranza di trovare sopravvissuti e prestare soccorso ed in seguito, nel trasportare tutte le vittime a spalla, sino al centro del paese, distante ben sette chilometri dal luogo del disastro”. Lo ha scritto su facebook, condividendo alcune foto, il sindaco di Burgio Franceso Matinella.