Nuovo impianto rifiuti a Montallegro, Tar respinge sospensiva chiesta dal Comune: udienza di merito il 7 giugno 2023

”Il Tribunale amministrativo regionale ha respinto con propria ordinanza l’istanza cautelare proposta dal Comune di Montallegro per chiedere la sospensione dei provvedimenti autorizzativi per la realizzazione dell’impianto di trattamento dell’umido che sarebbe dovuto sorgere in contrada Rocca Di Gallo ad opera della Catanzaro Costruzioni. I giudici, infatti, hanno ritenuto che non sussistesse alcun periculum in mora per sostenere l’istanza cautelare, non essendo stato ancora oggi emanato il provvedimento autorizzativo unico regionale da parte dell’Assessorato dell’Energia, e hanno condannato l’Ente al pagamento delle spese legali per 1500 euro complessivi nei confronti delle amministrazioni regionali citate, della società e dell’Azienda sanitaria provinciale. L’udienza di merito è rinviata al 7 giugno 2023”. Lo ha reso noto la Catanzaro Costruzioni.