Migranti, a Lampedusa sbarcano in 80 e scafista fa perdere tracce

Uno scafista si e’ gettato in mare a 30 miglia dalla costa di Lampedusa prima di fare sbarcare 80 migranti, fra cui 7 donne e 5 minori, su un’imbarcazione di 12 metri. L’uomo e’ stato recuperato da un’altra imbarcazione di migranti e ha fatto perdere le sue tracce. Le persone approdate, che hanno dichiarato di essere originarie di Palestina, Sudan, Eritrea, Pakistan, Libia, Egitto e Siria sono state, invece, soccorse dalle motovedette della Guardia di finanza e della Capitaneria e dopo lo sbarco al molo Favarolo sono state portate all’hotspot dove gli ospiti, al momento, sono 737 a fronte di una capienza massima di 350. (AGI)