Sole e caldo per tutta la settimana, torna l’estate a ottobre

Due profondi cicloni sull’Europa settentrionale e l’Anticiclone delle Azzorre sul resto del continente con pressione massima di 1030 hPa: questa settimana sarà governata a livello europeo da queste figure meteorologiche. Nel dettaglio il ciclone d’Islanda, molto attivo e profondo, porterà forte maltempo dalle Isole Britanniche verso la Scandinavia mentre un’altra bassa pressione, centrata sulla Lituania, spingerà delle piogge verso la Russia europea. Al di sotto del 50° parallelo dominerà invece un cuneo dell’Anticiclone delle Azzorre con temperature sopra la media del periodo di circa 5°C, fino ad un massimo di +8°C sulla Francia centrale. Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma che anche in Italia l’Anticiclone regalerà, per gran parte della settimana, l’ottobrata calda e soleggiata prevista da giorni: le temperature saranno oltre la media soprattutto al Centro-Nord; a tratti sul settore meridionale, in particolare lungo il versante adriatico, potremo invece percepire timide rinfrescate dai Balcani. Nel complesso comunque vivremo un’ottobrata con tanto sole e valori prossimi o localmente superiori ai 30°C, come già avvenuto anche in Valle d’Aosta, Calabria, Sicilia e Sardegna. Da segnalare ovviamente le magliette a maniche corte anche a Roma con valori massimi localmente prossimi ai 27-28°C. Ma non in tutta Italia sarà sempre sereno e soleggiato: al Nord-Est sono attese delle nubi basse al mattino e da giovedì anche delle nebbie in Val Padana, sulle Isole Maggiori non sono esclusi locali addensamenti nuvolosi. Il contesto soleggiato vedrà infine delle sottili velature solcare a tratti il cielo, giusto per ricordare che siamo in Autunno: meglio ascoltare sempre i nostri nonni che spesso ci ricordavano ‘attenzione a non prendere il sole nei mesi con la erre’, ottobre per l’appunto ha la erre nel suo nome. Il motivo di questo insegnamento nasce dalla temperatura, che ad ottobre è comunque spesso più bassa rispetto a mesi come maggio, giugno, luglio ed agosto. Dalla prossima settimana potrebbe tornare il maltempo diffuso. (askanews)